Previsioni 2017 sul turismo incoming

0

Potranno contare su una crescita del 4,3% fino a sfiorare i 62,3 milioni gli arrivi mondiali in Italia per tutto il 2016, con una spinta significativa dei Paesi Extraeuropei (+4,1%). Questo è quanto emerge dal TRIP, modello di previsione dei flussi turistici internazionali, elaborato da Ciset-Ca Foscari, nell’edizione autunnale.

Per il nostro Paese, lo studio evidenzia un rafforzamento del recupero dei flussi turistici, già avviato nel biennio precedente, grazie anche alle dinamiche economiche e turistiche a livello internazionale come lo spostamento dei flussi dal bacino nordafricano verso le mete europee, ed in particolare verso i Paesi del mediterraneo, fra cui l’Italia. (altro…)

Turismo: nuovo Testo Unico in Toscana

3

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) numero 57 del 28 Dicembre u.s., è  stata pubblicata la Legge 20 Dicembre 2016 n. 86, Testo unico del sistema turistico regionale, così come approvata dal Consiglio regionale nella seduta del 14 Dicembre 2016.

In questa prima presentazione mi limiterò a riassumere gli argomenti trattati nel testo unico, seguendo l’impostazione approvata,  e riassumendo per titoli gli argomenti dei 160 articoli.

Gli obiettivi dichiarati che si prefigge la legge regionale n. 86/2016 possono sintetizzarsi:

  • ridisegnare la nuova governance del settore, dopo lo scioglimento delle Aziende di promozione turistica (APT) nel 2010 e la riorganizzazione delle province a seguito della legge Delrio;  
  • migliorare la capacità competitiva delle strutture ricettive di tipo alberghiero attraverso una semplificazione delle norme e un ampliamento dei servizi offerti;
  • chiarire ruolo e funzioni delle strutture ricettive extralberghiere per quanto concerne i B&B e le attività non professionali;
  • introdurre una normativa specifica per gli affitti turistici a seguito della cosiddetta sharing economy;
  • aggiornare le normative in tema di agenzie di viaggio, comprese quelle online, e di professioni turistiche con particolare attenzione alle guide turistiche (altro…)

Strategie turistiche 2017/2022

3

Abbiamo già avuto occasione di affrontare l’argomento, sul blog, nel mese di Maggio scorso (http://www.ariolocci.it/?p=1355), quando illustravamo gli indirizzi di politica turistica del Ministero competente.

Il 16 Dicembre scorso il Consiglio dei Ministri ha esaminato, su proposta del ministro Franceschini, il Piano Strategico del Turismo 2017-2022, che delinea lo sviluppo del settore nei prossimi sei anni per rilanciare la leadership italiana sul mercato turistico mondiale.

Già approvato all’unanimità dal Comitato Permanente per la promozione del turismo in seduta plenaria (14 settembre) e dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano (15 settembre), il documento verrà ora trasmesso alle commissioni parlamentari di Camera e Senato per il relativo parere. (altro…)

Turismo: argomenti trattati sul blog

0

www.ariolocci.it

Per una consultazione rapida degli argomenti trattati sul blog, si elencano gli articoli, per titolo, link e data cronologica di pubblicazione.

Nell’approfondire aspetti strategici, monografici e/o di tipo storico conoscitivo sul turismo, ho tentato un approccio scientifico/documentale, rifuggendo il più possibile da luoghi comuni, da slogan ripetitivi e di facile consenso, spesso sterili e poco utili sul piano conoscitivo ed operativo.

Il turismo si sviluppa in un contesto socioeconomico che ha nelle tecnologie informatiche, nell’accessibilità, nell’innovazione e nella sostenibilità, i principali punti di riferimento delle azioni.

Gli imprenditori privati, pubblici e le stesse istituzioni debbono muoversi, facendo i conti con la costante evoluzione della domanda, con la turbolenza del mercato globalizzato, con le nuove tecnologie e tendenze della comunicazione, in modo da poter rispondere, il più possibile, alle aspettative dei fruitori dei servizi.  

Questo sforzo di ricerca, oltre ad ampliare le mie esperienze, spero possa divenire uno stimolo di riflessione per gli addetti e gli interessati al settore, con la convinzione che la conoscenza fa crescere e rende liberi.  (altro…)

Turismo e Programmazione Comunitaria post 2020

1

La Conferenza delle Regioni del 20 ottobre u.s.  ha approvato un Ordine del giorno, consegnato al Governo in sede di Conferenza Stato-Regioni,  riguardante la programmazione comunitaria post 2020 ed  il turismo.

Nell’Ordine del giorno si chiede al Governo di affrontare nelle opportune sedi , a partire dalla sessione europea della Conferenza Stato-Regioni,  il tema del rafforzamento della politica comunitaria per il turismo.

Le priorità individuate riguardano problematiche quali l’armonizzazione della normativa europea in materia, gli aspetti della formazione e qualificazione degli addetti, politiche per attrarre investimenti  infrastrutturali.

Si riporta di seguito il testo integrale. (altro…)

Go to Top